Crea sito
OGNI TANTO MI SGRANCHISCO

OGNI TANTO MI SGRANCHISCO

Il ghiacciolo si sciolse prima che finissi di scartarlo e rimasi col bastoncino di legno nella mano appiccicosa. Respirai adagio per non sudare troppo. I granelli dorati attorno a me puzzavano di creme solari e piedi sporchi. «Amico, guarda!» L’ambulante mi mostrò un tappeto beige. «Vuoi?» Scossi la testa. «No.»… Continua a leggere
CERVOBYL

CERVOBYL

Scena Prima Sono proprio un gran figo. Nessun cervo può competere con me in quanto a bellezza, nemmeno quell’altro maschio che mi ha caricato quando mi sono avvicinato al gruppo delle femmine. Quello è orribile con quei palchi sul testone; sarà pure il capobranco, ma è meglio essere soli come… Continua a leggere
UN MILAGRO EN EL VALLE

UN MILAGRO EN EL VALLE

Están todavía a mi alrededor, todos verdes, todos iguales. Están todavía aquí, listos para repetir que soy diferente, que soy un monstruo. Nunca se cansan de subrayar mi defecto. Empezaron otra vez a murmurar tan pronto como el sol iluminó el valle. Hasta el árbol globular se ríe cuando me… Continua a leggere
UN MIRACOLO NELLA VALLE

UN MIRACOLO NELLA VALLE

Sono ancora attorno a me, tutti verdi, tutti uguali. Sono ancora tutti qui, pronti a ripetermi che sono diverso, che sono un mostro. Non si stancano mai di sottolineare il mio difetto. Hanno ricominciato a mormorare non appena il sole ha rischiarato la valle. Persino l’albero dalla chioma globosa ridacchia… Continua a leggere